CORSO TRIENNALE DI COUNSELLING SISTEMICO RELAZIONALE

Professione regolamentata a seguito della Legge n. 4 del 14 gennaio 2013 (GU n.22 del 26-1-2013)

Programma Riconosciuto dal CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti)

Il diploma abilita all’iscrizione nel Registro  Nazionale del C.N.C.P.

Il Counselling è un intervento breve, strutturato e circoscritto nel tempo diretto a persone che intendano attivare risorse e ampliare le proprie possibilità di scelta, sviluppare l’uso di una comunicazione consapevole ed efficace per costruire un dialogo con individui o gruppi, gestire situazioni di crisi e conflitto, cogliere nei problemi   risorse e alternative.
Nel  Counselling Sistemico  il cliente è il sistema sia esso individuo, coppia, famiglia gruppo, territorio. Nel Counselling Sistemico si lavora con il sistema e con le reti di relazioni, costruendo nuove connessioni.
Il Counselling è un intervento diverso dalla psicoterapia e dalla cura.

Il Counsellor
Il Counsellor è il professionista che utilizzando tecniche di comunicazione, ascolto attivo, domande e riformulazioni, aiuta il singolo e/o il sistema a gestire difficoltà nelle relazioni e situazioni di crisi, non psicopatologiche, favorisce il cambiamento attivando risorse e   promuovendo la consapevolezza personale.

Destinatari

Possono accedere al Corso assistenti sociali, sociologi, educatori, insegnanti, psicologi, infermieri, operatori della riabilitazione, medici, pedagogisti, animatori, operatori di comunità, volontari, laureati in Scienze della Formazione e della Comunicazione, ovvero tutti i professionisti che operano in contesti in cui sono richieste competenze comunicative e relazionali.

Obiettivi

Il corso è finalizzato alla formazione di Counsellor secondo l’Ottica Sistemico Relazionale con l’obiettivo di:

Imparare a pensare sistemico” attraverso l’acquisizione dei concetti teorici del modello e delle sue applicazioni nei contesti non clinici

Acquisire tecniche e abilità per facilitare la crescita dell’individuo, per superare momenti di crisi connesse al ciclo vitale della coppia e della famiglia

Facilitare con gruppi e aziende una comunicazione utile alla cooperazione e al raggiungimento di obiettivi comuni

Apprendere tecniche di lavoro con i macrosistemi (Scuole, Enti, Ospedali, Aziende ecc.) di costruzione di contesto, di reti, di interfaccia nella comunicazione tra gruppi diversi

Lavorare sul sé attraverso un’ approfondimento della propria biografia, per cogliere i propri pregiudizi e “vedersi” nella relazione con gli altri.

Accreditamento

Il corso è riconosciuto dal CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti), di cui Il Metalogo è socio formatore.
Per gli Assistenti Sociali sono riconosciuti crediti formativi per 
ogni anno di corso.
Per gli Insegnanti è in fase di definizione il riconoscimento del corso da parte del MIUR.

Metodologia

Il corso è suddiviso in momenti teorici, approfondimenti tematici, seminari, esercitazioni pratiche attraverso un apprendimento attivo:

  • Attività in aula
  • Esercitazioni, simulate e role-play
  • Osservazione dietro lo specchio unidirezionale degli incontri di  counselling condotti dal docente con individui, famiglie e gruppi  di lavoro, partecipando alla discussione e costruendo l’intervento
  • Visione di  filmati di percorsi di counselling e editing su tematiche  specifiche
  • Analisi del contesto lavorativo dei corsisti
  • Lavoro sul sé
  • Supervisione di gruppo ed individuale
  • Tirocinio o Esercitazioni Pratiche Guidate (E.P.G.)

Una parte delle ore teoriche è di Formazione a distanza ottimizzando il tempo d’insegnamento secondo le metodiche più aggiornate mutuate dalla esperienza spagnola.

Programma

Concetti fondamentali di Psicologia e di Teoria dei Sistemi:
Teoria della comunicazione
Teoria della complessità
Modelli di counselling
Etica e deontologia professionale

Il processo del counselling
Tecniche di gestione del conflitto nei vari contesti
Tecniche sistemiche con le organizzazioni
Le fasi del processo di counselling
Lavoro sul sé (Genogramma familiare e professionale, costellazioni e sculture)

I contesti del counselling
Il counselling socio sanitario, educativo,formativo, clinico
Il counselling in ambito giuridico
Il counselling nel territorio, nelle organizzazioni, in azienda, nelle scuole

Temi specifici
La Scuola dal conflitto alla collaborazione: una metodologia specifica per affrontare un sistema complesso alunni – insegnati – genitori.
Le organizzazioni aziendali: il coaching
Violenza e Maltrattamento nell’infanzia
Mobbing e molestie sessuali nei contesti organizzativi
Lavorare con diverse culture
Rapporto con Istituzioni
Organizzazioni e Aziende
Struttura del corso

Il corso è triennale e prevede ore teoriche (corso base e approfondimenti tematici, seminari, ore di tirocinio esercitazioni pratiche guidate ore a distanza e supervisione). Le ore saranno così suddivise:

PRIMO ANNO: 240 ore

  • 120 ore teoria: corso base e approfondimenti tematici
  • 30 ore a distanza
  • 30 ore seminari e/o residenziale
  • 50 ore tirocinio o Esercitazioni Pratiche Guidate (E.P.G.). 
+ 5 ore supervisione individuale

SECONDO ANNO: 275 ore
“ATTESTATO DI COUNSELLOR SISTEMICO RELAZIONALE DI BASE”

  • 120 ore teoria: corso base e approfondimenti tematici
  • 30 ore a distanza
  • 30 ore seminari e/o residenziale
  • 50 ore tirocinio o Esercitazioni Pratiche Guidate (E.P.G.). 
+ 45 ore supervisione gruppo

TERZO ANNO: 385 ore
“DIPLOMA DI COUNSELLOR PROFESSIONISTA SISTEMICO RELAZIONALE” permette l’iscrizione al Registro dei Counsellor Professionisti del CNCP

  • 70 ore teoria: corso base e approfondimenti tematici
  • 40 ore a distanza
  • 40 ore seminari e/o residenziale
  • 145 ore tirocinio o Esercitazioni Pratiche Guidate (E.P.G.)
  • 20 ore lavoro sul sé
  • 
Per ogni annualità è previsto il 20% di assenze

Iscrizioni

Sono previste agevolazioni economiche per allievi ed ex allievi di altri corsi del Metalogo e del CGTF e per gruppi di persone appartenenti alla stessa struttura

Per ricevere informazioni e chiarimenti più dettagliati su contenuti, struttura e costi dei corsi e per prenotare il colloquio di selezione previsto dal regolamento CNCP, contattare la Segreteria.

La scheda d’iscrizione (scaricabile dal sito) dovrà pervenire alla segreteria  Via e-mail:  info@scuolagenovese.org  con  il curriculum di studi e professionale, una fotografia formato tessera, codice fiscale.  Verranno fissati gli appuntamenti per il colloquio di valutazione.

Altre attività didattiche

La Scuola organizza:
Corso di formazione per Counsellor
professionista rivolto a counsellor di base che intendano completare il percorso formativo conseguendo il diploma professionale.

Attività di supervisione, di gruppo o individuali per allievi ed ex allievi della propria Scuola nonché per mediatori  e counsellor  di altri orientamenti interessati a una supervisione sistemica sui casi e sulle organizzazioni.

ll Programma è conforme  al nuovo Regolamento del C.N.C.P. (ALL.B ratificato il 1 ottobre 2012)  che ribadisce: 1) Il Counselling non è psicoterapia 2) Il Counselling non è un intervento di cura 3) Un ciclo di counselling si struttura in un numero limitato di incontri (max 10 incontri); tra un ciclo di counselling e quello (eventuale) successivo va previsto un intervallo di tempo di almeno 100 giorni 4) Il professionista è tenuto a redigere con il cliente il contratto (in forma scritta) di consenso informato sulla tipologia di trattamento e sulla privacy basato su un modello standard fornito dall’Associazione CNCP, all’interno del quale devono essere richiamati e specificati i criteri metodologici relativi a: a) L’analisi della domanda, b) La scelta del trattamento di elezione c) Gli adempimenti obbligatori (in base a quanto previsto dalla legge sulla privacy) d) La Carta dei Diritti degli Utenti (da allegare al contratto e che sarà pubblicata sul sito dell’Associazione CNCP